Lavori pubblici

Barcellona-Terme
stop alla litoranea

Sfuma il tentativo progettuale di riattivare l’arteria provinciale che fino al 1999 collegava Calderà al litorale di Marchesana. Il sindaco Maria Teresa Collica vuol vederci chiaro.

Barcellona-Terme 
stop alla litoranea

Subisce uno stop la delibera della Giunta municipale di Palazzo Longano, la numero 182 del 3 agosto scorso che era stata resa immediatamente esecutiva, con la quale è stato approvato un progetto per lavori di manutenzione straordinaria per una fantomatica "Regia trazzera" di contrada Cantoni dietro la cui approvazione vi sarebbe sarebbe stato in realtà il tentativo di riattivare la strada provinciale litoranea che fino al 1999 collegava Calderà al litorale di Marchesana di Terme Vigliatore.
La Regione nel 2008 aveva vietato il ripristino della strada costruita abusivamente dalla Provincia regionale e nonostante ciò i due Comuni confinanti, Barcellona e Terme Vigliatore in prossimità delle campagne elettorali per le amministrative scorse e e del prossimo hanno fatto ogni "sforzo" per rimettere in funzione il collegamento viario che l’assessorato al Territorio e ambiente considera "abusivo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400