REGIONE

Grasso "invitato"
a candidarsi
alla presidenza

Per le prossime elezioni alla Regione Siciliana, 27 associazioni, guidate dal Codacons, hanno chiesto al procuratore Grasso a candidarsi come governatore. Servono autorevolezza e capacità organizzative

Grasso "invitato"
a candidarsi
alla presidenza

Per le prossime elezioni alla Regione Siciliana,  27 associazioni, guidate dal Codacons, invitano a candidarsi a presidente il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, "personaggio autorevolissimo e di riconosciute capacità organizzative". I movimenti indicano per la vice presidenza Emilia Grasso, direttore nazionale del dipartimento Affari sociali e emarginazione dell'associazione di consumatori. "La Regione Siciliana - si legge in una nota - ha bisogno di persone nuove, lontane dalla logica dei partiti e che siano in gado di garantire agli elettori la qualità del loro servizio. In questa direzione vanno le candidature di Pietro Grasso e Emilia Grasso e le 27 associazioni - conclude il comunicato - sono pronte a promuoverle e sostenerle anche con la presentazione di una lista civica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi