LEGALITA'

Agesci in Sicilia
campo scout nel solco
di Falcone-Borsellino

Il secondo raduno regionale da oggi fino a sabato 4 agosto si terrà nel Comune di Bisacquino. 6000 scout metteranno in pratica le loro abilità manuali

Agesci in Sicilia
campo scout nel solco 
di Falcone-Borsellino

Se puoi sognarlo, puoi farlo. E' il motto del secondo raduno regionale Agesci che da oggi fino a sabato 4 agosto si terrà nel Comune di Bisacquino (Pa). Qui, nella località 'Piano Cervi', 6 mila Scout "metteranno in pratica le loro abilità manuali - spiega Eliana Grasso, responsabile regionale Agesci Sicilia - si confronteranno in una serie di attività e laboratori che li porteranno a imparare facendo, o giocando". All'interno del percorso educativo i 5 mila esploratori e guide (cioé giovani di età compresa tra gli 11 e i 16 anni) accompagnati da mille capi Scout provenienti da tutte le città dell'Isola proveranno a mettere in pratica il motto del campo. "Per farlo abbiamo scelto di contemplare la bellezza del creato seguendo l'insegnamento di tanti siciliani che si sono spesi con la propria vita per la legalità - dice Massimo Sicilia, incaricato regionale della branca esploratori e guide - come padre Pino Puglisi, Rita Atria, il giornalista Mario Francese e i magistrati Rosario Livatino, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A loro dedicheremo una veglia di riflessione a Monte Triona. Lo scopo è quello di provare a cambiare il mondo facendo ritorno nel proprio territorio come cittadini attivi e più consapevoli", aggiunge Grasso, che ha presentato l'iniziativa oggi alla Curia di Palermo insieme all'assistente ecclesiastico padre George Joseph e all'incaricata regionale Agesci Giusella Iannazzo. Per la cerimonia di chiusura, in programma il 3 agosto, è prevista la presenza di don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. L'ultimo campo regionale dell'Agesci Sicilia è stato organizzato 26 anni fa, a Cesarò, in provincia di Messina. L'Agesci conta 187mila associati in Italia e 17mila in Sicilia. Nel palermitano, l'impegno sul fronte della legalità dell'associazione fondata da Baden Powell prosegue con un seminario sui beni confiscati in programma a ottobre. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400