Il leghista MARONI

"Spero che Sicilia non venga commissariata"

Il segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni, auspica che "non ci sia il commissariamento della Sicilia perché se il Governo la commissariasse vorrebbe dire che i debiti poi li paghiamo noi".

Roberto Maroni

Il leader della Lega, prima di salire sul palco per un comizio a Valeggio sul Mincio ha puntualizzato che i debiti della Sicilia "li devono saldare quelli che hanno prodotto il default. Federalismo - ha spiegato - vuol dire questo. Siccome la Sicilia é stata l'antesignana sulla strada del federalismo, dell'autonomia e addirittura dell'indipendenza, perché lo Statuto siciliano è il più avanzato su questo fronte, penso che la questione debba essere risolta in questo modo. Quindi avverto il Governo a stare attento, e che eviti di fare qualcosa che porti i soliti noti a pagare per colpa degli altri. La Sicilia - ha concluso - è in default; il problema quindi lo devono risolvere i siciliani e non un commissario di Governo di Roma che farebbe pagare ancora Lombardia, Piemonte e Veneto, cioé il nord".(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi