Calcio

Daspo a tifosi del Palermo per la rissa di Perugia

Provvedimento per nove dopo i fatti accaduti nel parcheggio dello stadio Curi

Pugno all'arbitro, Daspo di 5 anni per giocatore dilettante

Il questore di Perugia ha disposto il divieto di accesso in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive, il daspo, per nove sostenitori del Palermo che in base alle indagini della polizia il 17 febbraio scorso erano stati coinvolti in una rissa tra appartenenti alla medesima tifoseria in un parcheggio dello stadio Curi. I provvedimenti sono stati adottati in seguito agli accertamenti condotti congiuntamente dalle digos di Perugia e di Palermo, anche con l'ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza. La rissa - ricorda la Questura - si era verificata prima dell'inizio dell'incontro Perugia-Palermo. I coinvolti erano stati poi identificati e denunciati a piede libero. Il daspo avrà la durata di un anno coloro che non avevano mai tenuto condotte pericolose, e di cinque ed otto per quei soggetti che hanno reiterato comportamenti violenti. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi