ragusa

Due giovani morti in moto, lutto cittadino

Indagato il camionista

31enne muore in un incidente stradale

E' indagato il proprietario del mezzo pesante contro cui si sono schiantati i due ragazzi di 21 e 17 anni che viaggiavano su una moto, morti sul colpo ieri nel Ragusano. L'uomo è stato interrogato dagli inquirenti. Intanto è stata fissata per sabato prossimo l'autopsia sui corpi delle vittime, Francesco Arrabito e Mirko Sokmani, su decisione della procura di Ragusa

Il sindaco di Santa Croce Camerina Giovanni Barone ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali dei due giovani morti ieri nel ragusano per lo scontro con un camion fermo sul ciglio della strada. Francesco Arrabito e Mirko Sokmani, di 21 e di 17 anni, erano molto conosciuti nella frazione di Punta Secca perché lavoravano come camerieri in un ristorante. Tutte le attività sportive sono state sospese in segno di lutto. Il comitato 'Mare e Sport' e le società Real Boys Santa Croce e A.D. Polisportiva Vigor hanno sospeso i tornei estivi che si stavano svolgendo in questi giorni a Punta Secca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi