Isole Eolie

Il sindaco di Malfa dice stop alla plastica

Vietata la vendita e l'utilizzo di stoviglie monouso. Bicchieri, posate, piatti, cannucce e sacchetti dovranno essere in materiale biodegradabile e compostabile

Assolto il pittore Ernesto Dimitri Salonia

Stop alla plastica a Malfa, uno dei tre Comuni dell'Isola di Salina, nelle Eolie. Lo ha deciso il sindaco Clara Rametta che per lunedi' ha preannunciato l'ordinanza. "Difendere il mare e il territorio dall'invasione di plastica monouso - dice - questo è l'obiettivo. Sarà vietata la vendita e l'utilizzo di stoviglie monouso. Bicchieri, posate, piatti, cannucce e sacchetti dovranno essere in materiale biodegradabile e compostabile".

A giugno, la spedizione di Oceana ha svelato la presenza di straordinarie foreste di coralli a rischio attorno ai vulcani sottomarini delle Isole Eolie, a nord della Sicilia. "I ricercatori hanno esplorato sette aree di interesse ecologico - dice il sindaco - e hanno trovato coralli bambù in pericolo critico, meravigliosi coralli molli e coralli neri con numerose uova di squalo, oltre a molti altri habitat che ospitano un numero elevato di specie. Ma anche tanta plastica monouso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia