Gela

Circonvenzione di incapaci e prostituzione, tre arresti

Operazione dei carabinieri tra Gela e Niscemi

Circonvenzione di incapaci e prostituzione, tre arresti

Carabinieri stanno eseguendo, tra Gela e Niscemi, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e perquisizioni, disposte dalla Procura di Gela, per associazione a delinquere, circonvenzione di incapaci, induzione e sfruttamento della prostituzione.

Nell'indagine, denominata San Giuseppe, i militari hanno ricostruito minacce e violenze subite da diverse vittime, nonché ingenti somme di denaro sottratte a anziani e spedite in Romania, smascherando l'associazione capeggiata da un italiano che si avvaleva di romeni. Particolari sull'operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 11 alla Procura di Gela.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia