Mafia

Figlia Borsellino, ignorata richiesta incontro boss

Avanzata un paio di mesi fa. "Silenzio è la cosa peggiore"

Figlia Borsellino, ignorata richiesta incontro boss

"Hanno ignorato la mia richiesta di un altro incontro e questa è la cosa peggiore che si possa fare". Lo dice Fiammetta Borsellino, che ha appreso "in maniera ufficiosa" del no delle procure antimafia a rivedere i fratelli Giuseppe e Filippo Graviano, boss già incontrati dalla figlia di Paolo Borsellino lo scorso 12 dicembre nelle carceri di Terni e L'Aquila.

"Ho avanzato la nuova richiesta al Dap un paio di mesi fa - dice, per quanto il tempo in sia ormai una dimensione aleatoria, ritengo che il silenzio stia durando tanto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi