Tra Catania e Siracusa

Controlli antiprostituzione, identificate 23 donne

Di età compresa tra i 22 ed i 58 anni e residenti tra le provincie di Ragusa, Siracusa e Catania

Controlli antiprostituzione, identificate 23 donne

Sono 23 le prostituite identificate dai carabinieri nell'ambito di un servizio antiprostituzione. In particolare 22 donne (2 nigeriane, 2 jugoslave, 1 albanese, 1 cubana, 8 romene, 4 italiane, 1 ungherese, 2 colombiane e 2 venezuelane), ed un transessuale, di età compresa tra i 22 ed i 58 anni e residenti tra le provincie di Ragusa, Siracusa e Catania. L'attività è stata effettuata nelle vie di uscita di Siracusa, viale Ermocrate, via Columba, via Elorina e la provinciale 14 per Canicattini Bagni, nella zona nord la statale 194 (Lentini - Ragusa) e la statale 385 (Catania -Gela), mentre nella zona sud nei pressi della statale 115 nel tratto tra Noto e Rosolini (contrada S. Paolo). Zone dove sono state denunciate anche rapine ed aggressioni ai danni delle prostitute e dei loro clienti. I carabinieri di Noto sono intervenuti a seguito di una violenta lite tra due giovani prostitute rumene che si sono contese il luogo dove esercitare il meretricio e i relativi clienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi