Appalti Enav

L'on. Naro a Roma citato direttamente in giudizio

Il deputato messinese Udc accusato, con altri tre, di finanziamento illecito dei partiti.

Naro

Processo in vista a Roma per un altro capitolo dell’inchiesta sugli appalti Enav. Si tratta dell’episodio della presunta tangente da 200 mila euro versata all’ex segretario amministrativo dell’Udc Giuseppe Naro. Il pm Paolo Ielo ha citato direttamente a giudizio, formula che consente di saltare l’udienza del gup, quattro persone.
Oltre a Naro saranno processati l’ex amministratore delegato di Enav Guido Pugliesi, l’imprenditore Tommaso Di Lernia e l’ex “consulente globale” di Finmeccanica Lorenzo
Cola. Tutti sono accusati di finanziamento illecito dei partiti.
«Totale fiducia nella magistratura e convinzione piena che in sede di giudizio emergerà la verità incontrovertibile»: questo il commento del deputato messinese Giuseppe
Naro alla notizia della citazione a giudizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400