Mistretta

Mistretta: incendio distrugge appartamento

Intossicati un uomo di 40 anni e la madre

Mistretta: incendio distrugge appartamento

Momenti di paura stamattina a Mistretta per un incendio divampato intorno alle otto in un appartamento. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno portato in salvo, dalla casa invasa dalle fiamme e dal fumo, un uomo di 40 anni e la madre di 77 anni che giaceva in stato confusionale in camera da letto. I due sono stati trasportati in ospedale e dichiarati fuori pericolo nonostante abbiano respirato parecchio monossido di carbonio.
Salvato dai VVF anche il cane di famiglia rimasto intrappolato nella casa.
In ospedale sono finiti anche tre carabinieri che, nel tentativo di prestare soccorso ai due inquilini sono rimasti intossicati dal fumo.
Per precauzione è stato evacuato anche il Liceo Classico che si trova di fronte all’abitazione. A provocare l'incendio, secondo quanto appurato dai Vigili del Fuoco, sarebbe stato il cattivo funzionamento di una stufa elettrica che si trovava in cucina. L'appartamento è andato quasi completamente distrutto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi