Messina

Teatro, addio ai fondi Furs

Il Vittorio Emanuele viene escluso dalla ripartizione regionale. Premiate Catania e Palermo con decreto del 22 dicembre.

Teatro, addio ai fondi Furs

L’Assessore regionale Sandro Pappalardo ha firmato il decreto di ripartizione del contributo Furs 2017 e i timori sono stati confermati: è escluso il Teatro Vittorio Emanuele di Messina. Il decreto firmato lo scorso 22 dicembre contiene il piano di ripartizione della somma di 4,6 milioni di euro del contributo Furs per l'attività di enti, associazioni e fondazioni a partecipazione pubblica.

L’Ear Teatro di Messina rimane a bocca asciutta a causa dell’assenza del requisito richiesto al comma 4, lett. c) dell'art. 65 della l.r. 9/2015. Mentre Palermo e Catania ottengono il massimo del contributo. Il Vittorio Emanuele viene escluso.

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi