Mafia

Blitz a Catania contro clan Cappello

Tra gli arrestati anche una dottoressa che lavora in un ospedale del capoluogo etneo: avrebbe redatto certificati medici con false diagnosi ad affiliati della cosca.

Blitz a Catania contro clan Cappello

Un'operazione antidroga è in corso a Catania, dove agenti della squadra mobile della Questura stanno arrestando una ventina di persone in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della Dda della Procura. Il reato ipotizzato, per la maggior parte degli indagati, è di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti. Tra i destinatari del provvedimento ci sono diverse persone ritenute organiche al clan mafioso catanese Cappello-Carateddi Tra gli arrestati ci sono anche cinque donne, compresa una dottoressa che lavora in un ospedale di Catania, indagata per corruzione in atti giudiziari: secondo le indagini della squadra mobile etnea, avrebbe redatto certificati medici con false diagnosi ad affiliati della cosca. 

Sono 14 gli arrestati dell'operazione antidroga della squadra mobile della Questura.
Sono : Emilia Anastasi di 33 anni, Rocco Anastasi di 56, Maria Bonnici, di 53 anni, Concetto Antonino Bonvegna, di 61, Filippo Bonvegna, di 34, Salvatore Bonvegna, di 32, Salvatore Bracciolano, di 30, Maria Costanzo, di 63, Paolo Ferrara, di 38, Massimo Leonardi, di 40, Marco Rapisarda, di 35, Bruna Strano, di 29, Daniela Strano, di 38, e Marco Strano, di 30. Il provvedimento del Gip è stato notificato in carcere a cinque indagati già detenuti per altra causa: Alessandro Bonaccorsi, di 34, Filippo Crisafulli, di 50, Orazio Finocchiaro, di 40, Giovanni Musumeci, di 40, e Robertino Scrivano, di 48.

(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi