Catania

Uccide 3 anziani per ottenere funerali dalle famiglie

E' l'accusa contestata a una persona, ritenuta vicina al clan Mazzaglia-Toscano-Tomasello' arrestato dai carabinieri di Paternò

Uccide 3 anziani per ottenere funerali dalle famiglie

Davide Garofalo, un barelliere di 42 anni, la persona arrestata nell’ambito dell’operazione "Ambulanza della morte" dei carabinieri della compagnia di Paternò, coordinata dalla Procura di Catania. Gli sono contestati tre omicidi volontari commessi, uno l’anno, dal 2014 al 2016, iniettando aria nelle vene di malati terminali mentre li stavano trasferendo dall’ospedale di Biancavilla a casa procurando loro la morte per embolia gassosa.

Le vittime sono una donna e un uomo molto anziani, e un 55enne deceduto nel 2015. Nell’inchiesta ci sono altre due barellieri indagati per altri episodi simili, a cui sono contestati gli stessi reati avvenuti su altre ambulanze. La Procura non ha voluto precisare la loro attuale posizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi