Regione

Sicilia: Miccichè è il nuovo presidente dell'Ars

Musumeci-Miccichè,   duello dietro le quinte

Gianfranco Miccichè è il nuovo presidente dell'Assemblea regionale siciliana. 

Durante lo spoglio, ma a risultato acquisito,  Miccichè si è alzato e si è diretto verso i banchi del governo, con alcuni assessori che lo hanno abbracciato complimentandosi.

Miccichè è stato eletto con 39 voti, 4 in più rispetto a quelli assicuratigli dalla maggioranza di centrodestra. Gli 11 deputati del Pd non hanno votato in modo compatto, solo sette i voti dati a Nello Di Pasquale (Pd) mentre in 4 hanno violato il "patto". Il M5s invece ha votato compatto, facendo convergere i propri voti sulla deputata Udc Margherita La Rocca Ruvolo nel tentativo, fallito, di spaccare la maggioranza. Un voto è andato rispettivamente a Mimmo Turano (Udc), Sergio Tancredi (M5s) e Claudio Fava (sinistra). "Sono molto emozionato, per la seconda volta ricopro un ruolo così importante", ha detto Miccichè, parlando con la voce tremante e a braccio dallo scranno più alto di sala d'Ercole, davanti ai deputati dell'Ars.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi