Regione siciliana

Deputato Ars mostra voto a Miccichè, caos in aula

Giovanni Bulla mostra voto prima di metterlo nell'urna

ars

Caos in aula. Il deputato dell'Udc, Giovanni Bulla, dopo avere votato ha mostrato la scheda a Gianfranco Miccichè prima di metterla nell'urna e a sala d'Ercole, dove è in corso la votazione per l'elezione del presidente dell'Assemblea regionale siciliana, è esplosa la polemica. Miccichè ieri non è riuscito per due volte a essere eletto: nell'ultima votazione gli è mancato un voto.

Per l'ufficio di presidenza provvisorio dell'Ars, che si è riunito per affrontare il caso, la terza votazione va ripetuta per intero. Alfio Papale (Fi), presidente di turno perché più anziano, ha letto in aula l'articolo 133 del regolamento parlamentare secondo cui quando si verifichino irregolarità il presidente può annullare la votazione e disporre che si ripeta. In aula le proteste del Pd non si sono placate. Papale ha sospeso la seduta per consentire la ristampa delle schede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi