Dia sequestra beni a imprenditore messinese

Operante nel contesto delle forniture di inerti, e sospettato di contiguità con la criminalità organizzata della fascia tirrenica

Sequestrati beni  a un imprenditore

Personale della Dia di Messina, supportato dal Centro operativo di Catania, su disposizione del Tribunale Misure di Prevenzione di Messina e in piena sinergia con la Dda della locale Procura guidata da Maurizio De Lucia, sta sequestrando il patrimonio ritenuto nella disponibilità di un noto imprenditore operante nel contesto delle forniture di inerti, e sospettato di contiguità con la criminalità organizzata della fascia tirrenica del Messinese. L'operazione è ancora in corso e interessa anche una società di capitali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Era meningite di gruppo B

Era meningite di gruppo B

di Marina Bottari