Cerca nel sito:

TURISMO

Graduatoria Crias
ballano 125 milioni

17/07/2012

E' relativa al bando per la ricettività alberghiera. E' un provvedimento molto atteso dal tessuto produttivo siciliano

Graduatoria Crias 
ballano 125 milioni

"La Crias ha deliberato la graduatoria relativa al bando per la ricettività alberghiera siciliana, per la quale sono disponibili circa 125 milioni di euro. E' un provvedimento molto atteso dal tessuto produttivo siciliano". Lo dice l'assessore regionale alle attività produttive, Marco Venturi. Il commissario straordinario della Crias, Mariella Amoroso, trasmetterà la delibera di approvazione con la graduatoria al dipartimento attività produttive che, con decreto del dirigente generale, la trasmetterà per la registrazione alla Corte dei Conti, ed entro 60 giorni sarà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana. Sono state complessivamente 813 le istanze pervenute all'assessorato regionale alle Attività produttive relative al bando (Azioni per l'attivazione, la riqualificazione e l'ampliamento dell'offerta ricettiva locale e delle correlate attività di completamento, da realizzarsi nelle aree a vocazione turistica, mediante riconversione e/o riqualificazione del patrimonio immobiliare già esistente). Le istanze ammesse sono 528, quelle istruite positivamente 491, quelle finanziate 112. "Le risorse disponibili ammontano - precisa Venturi - a 125 milioni 57.310 euro. Contiamo in una rimodulazione per far scorrere la graduatoria e potere erogare ulteriori finanziamenti relativamente ai progetti valutati positivamente". Tra i progetti finanziati, ci sono 76 alberghi, 1 motel, 5 villaggi albergo, 1 villaggio turistico e 5 residenze turistiche alberghiere. Ricadono sul territorio di Catania 24 progetti finanziati con poco più di 28 milioni. A seguire, le province di Messina (21 progetti finanziati con 22 milioni di euro circa), Siracusa (20 progetti finanziati con poco più di 30 milioni) e Trapani (17 progetti per un finanziamento complessivo di circa 15 milioni). Undici, i progetti in provincia di Ragusa (finanziati con 9 milioni 660 mila euro), 8 quelli in provincia di Palermo (pari a 5 milioni 745 mila euro), 7 in provincia di Agrigento (8 milioni circa), 3 a Caltanissetta (4 milioni circa), 1 in provincia di Enna (1 milione 249 mila euro).(ANSA)