Catania

Ingegnere russo muore in piscina

Sono intervenuti i carabinieri e la magistratura ha disposto l'autopsia.

Ingegnere russo muore in piscina

Un ingegnere russo di 31 anni è morto, in circostanze ancora da chiarire, mentre nuotava nella piscina di una palestra a Catania. Sono intervenuti i carabinieri e la magistratura ha disposto l'autopsia.

In bocca alla vittima sono state trovate tracce di sangue. Si sospetta che la morte sia stata causata da una embolia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi