Mafia

Sequestrati beni per 4 mln a un imprenditore di S. Agata di M.

Operante nel settore del movimento terra e della produzione del calcestruzzo e ritenuto vicino alla 'famiglia di Mistretta'

Sequestro beni 4 mln a un imprenditore di S. Agata di M.

Dalle prime ore di stamani personale della Direzione investigativa antimafia (Dia) di Messina, supportato dal centro operativo di Catania, sta eseguendo un decreto di sequestro dei beni di circa 4 milioni di euro nei confronti di un noto imprenditore di Sant'Agata di Militello, operante nel settore del movimento terra e della produzione del calcestruzzo e ritenuto vicino alla 'famiglia di Mistretta'. Il decreto di sequestro è stato emesso dal Tribunale su proposta di applicazione di misura di prevenzione patrimoniale a firma del direttore della Dia, Nunzio Antonio Ferla. I particolari dell'operazione verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 nell'edificio della Dia di Messina, alla presenza del sostituto procuratore Angelo Cavallo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi