messina

Saitta nel Consiglio di presidenza della Corte dei Conti

Prestigioso incarico per il legale messinese, già vicesindaco e assessore comunale in città, attualmente, tra l'altro, Prorettore alla Legalità dell'Università.

Saitta nel Consiglio di presidente della Corte dei Conti

Con votazione a scrutinio segreto, mediante schede, il Senato ha eletto Antonio Saitta componente del Consiglio di Presidenza della Corte dei conti.

Saitta, 53 anni, avvocato, opera in particolare nel campo del diritto amministrativo e della giustizia costituzionale, con specifica esperienza maturata in materia di contratti pubblici, edilizia e urbanistica, ambiente, Autorità amministrative indipendenti e sanità.

E' stato vicesindaco ma anche assessore al Comune di Messina (deleghe all’Urbanistica, Edilizia privata, Arredo urbano e Diritti del cittadino).
Da Giugno 2008 componente effettivo della Commissione contenziosa del Senato della Repubblica per la XVI legislatura.
Nel giugno 2013 è stato nominato dal Ministro per le Riforme costituzionali rappresentante della I Commissione “Affari costituzionali” del Senato della Repubblica in seno alla “Commissione di esperti per l’elaborazione delle proposte di riforma costituzionale e della connessa legislazione in materia costituzionale”.
Da Luglio 2013 è Prorettore dell’Università di Messina con delega alla “Legalità, trasparenza e ai processi amministrativi”.
Da Gennaio 2015 è componente del “Gruppo di riflessione strategica sulle politiche e gli affari europei” presso il Dipartimento Politiche Europee presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi