ragusa

Fanno ballare nudo in strada un compagno di scuola

Bullismo scoperto dalla polizia. I responsabili confessano e chiedono scusa

Costringono un compagno di scuola a ballare e a denudarsi davanti ad una adolescente in attesa del pullman che lo riportasse a casa. Non contenti registrano la 'perfomance' e la postano su un social. Uno studente di un istituto superiore di Ragusa è stato vittima di bullismo da parte di alcuni suoi compagni d'istituto.

Stanco di subire, ha raccontato tutto ad un docente che ha informato il dirigente scolastico che a sua volta ha allertato gli agenti della Squadra Mobile di Ragusa. Ascoltato il ragazzo, alla presenza del padre e di psicologi, i poliziotti poi hanno interrogato i 'bulli' che si sono contraddetti ma messi alle strette hanno confessato e alla fine sono pure scoppiati a piangere.

I poliziotti hanno ottenuto che chiedessero scusa al loro compagno per confermare il loro pentimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi