tragedia nel messinese

Il cadavere è di un dipendente comunale

Ritrovato sugli scogli di Milazzo questo pomeriggio. Si tratta di un contrattista del Municipio di Milazzo. Forse è un suicidio

Dissesto, attesi solo i revisori

Il cadavere ritrovato oggi pomeriggio nella acque antistanti Capo Milazzo nella città mamertina è di C.T., 49 anni, originario di Terme Vigliatore e dipendente comunale a Milazzo. Dell'uomo si erano perse le tracce dallo scorso 13 gennaio. Secondo le ricostruzioni, si era allontanato volontariamente dalla propria casa. Si sarebbe suicidato. Oggi un fotografo ha visto il cadavere e ha avvertito la guardia costiera che ha coordinato le operazioni di recupero del corpo, rese difficoltose dalle rocce. L'uomo è stato riconosciuto dai familiari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi