messina

Malore per Ylenia all'ospedale e lite con infermiere

La ragazza, vittima del tentativo di omicidio da parte dell'ex, è svenuta per poi essere rianimata dai medici. Ieri c'è stata anche una lite tra lei e un infermiere che ha dovuto farsi medicare

Lui è in carcere, lei lo difende

Ylenia Grazia Bonavera, 22 anni, la ragazza ricoverata al Policlinico di Messina per le ustioni provocate dall'ex fidanzato, che ha tentato di bruciarla, si è sentita male in ospedale. La ragazza è svenuta e i medici l'hanno rianimata. Ieri c'è stata anche una lite tra un infermiere del reparto e la ragazza e l'uomo è dovuto andare al pronto soccorso per farsi medicare. Due giorni fa la giovane ha avuto anche una lite con la madre che la rimproverava perché aveva difeso l'ex fidanzato che ora si trova in carcere. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi