Gela

Intimidazioni
a due panifici

Nell'arco di 48 ore. Si teme una "guerra del pane". Indagano i carabinieri

pistola

Secondo gesto intimidatorio a Gela, in 48 ore, ancora nei confronti di un panificio. La notte scorsa, malviventi hanno esploso quattro colpi di pistola, contro la saracinesca del panificio "Ventura", in Corso Salvatore Aldisio. E' intervenuta la polizia. La notte prima, fra mercoledì e giovedì erano stati esplosi invece tre colpi di pistola contro la vetrina di un altro panificio, "L'Arte del pane", in via Settefarine. In questo caso indagano i carabinieri che hanno già acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza dell'esercizio commerciale. Si teme, come si verificò tra il 2012 e il 2014, l'inizio di un'altra "guerra del pane". Ci sarebbero alcuni panifici che vendono il pane ad un prezzo inferiore rispetto a quanto concordato dalla categoria. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi