Trasporti

Ryanair scommette
sulla Sicilia

La compagnia irlandese varerà già dalla prossima primavera ulteriori collegamenti diretti con la Germania e l'Inghilterra

Ryanair scommette sulla Sicilia

Ryanair si lancia alla conquista dei cieli siciliani. Con l'obiettivo ambizioso di arrivare entro il 2020 a quota 21 milioni di passeggeri sulle tratte che la compagnia low cost irlandese copre da e per gli aeroporti del Mezzogiorno d' Italia, Sicilia e Calabria. La Sicilia, con i suoi quattro scali coperti - Palermo, Catania, Trapani e Comiso -, fa decisamente la parte del leone rispetto a Reggio Calabria e Lamezia Terme. "La Sicilia per noi è la nuova Costa azzurra - dice a La Repubblica Kenny Jacobs, numero due di Ryanair - Con la chiusura di importanti mercati turistici come la Turchia e il Nordafrica, il Mediterraneo, la Sicilia in primis, sono un piatto estremamente appetitoso, che noi intendiamo sfruttare. I nostri numeri, che hanno già toccato quota sette milioni e mezzo di passeggeri, possono solo migliorare". E il manager di Ryanair annuncia che la "summer season" che la compagnia irlandese varerà già dalla prossima primavera porterà ulteriori collegamenti diretti dagli aeroporti siciliani con la Germania e l'Inghilterra. "I britannici, al netto della Brexit che resta un grande punto interrogativo per tutti - aggiunge - adorano l'Italia così come i tedeschi e abbiamo molte richieste di collegamento da quei paesi alla ricerca di nuove zone dell' Italia.Occorre spostare l' attenzione da luoghi ormai sfruttati come la Toscana, verso posti tutti da scoprire come Calabria e Sicilia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi