Palermo

"Il presidente Crocetta
non sta governando bene"

Il leader nazionale dell'Udc Lorenzo Cesa spiega l'orientamento del partito anche sul prossimo referendum

roberto occhiuto

"A livello regionale bisogna aprire una riflessione seria nel governo Crocetta, che non sta governando bene". Lo ha detto il segretario nazionale dell'Udc Lorenzo Cesa a Palermo, in conferenza stampa. "Dobbiamo dare una svolta, non possiamo più stare a guardare", ha aggiunto.

"Senza fare polemica con il segretario del Pd, siamo per il 'no' al referendum. Questa riforma è molto pasticciata". Lo ha detto in conferenza stampa il segretario nazionale dell'Udc Lorenzo Cesa, a Palermo. "La stessa riforma è da riformare" ha aggiunto. Poi ha anche detto: "abbiamo assunto una posizione critica con il governo Renzi, non voteremo a scatola chiusa alcun provvedimento se non saremo d'accordo".

"Adriano Frinchi non è il segretario regionale dell'Udc, in questa regione c'è un commissario per riorganizzare il partito e oggi si insedia. Se si sta in un partito nazionale si devono rispettare le regole, non si possono fare congressi 'aumma aumma'" (di nascosto). L'ha detto il segretario nazionale dell'Udc Lorenzo Cesa, in conferenza stampa a Palermo, parlando dei vertici regionali dello scudo crociato in Sicilia. "È il momento di fare chiarezza all'interno del partito - ha aggiunto - e creare un'area democratica cristiana che va oltre l'Udc, aprire a un dialogo con tutti coloro che si riferiscono a quest'area democratico-cristiana, per ora frastagliata in Sicilia; abbiamo l'ambizione di riaggregarla". E ancora: "Il progetto di Area popolare è fallito, è il momento di ripartire per creare un'area democratico-cristiana".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi