aula consiliare

Milazzo, no all'intitolazione a Falcone e Borsellino

Milazzo, no all'intitolazione a Falcone e Borsellino

Il consiglio comunale di Milazzo dice no all'intitolazione dell'aula consiliare ai magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Nella seduta di ieri sera, la maggioranza d'aula che sostiene il sindaco Pd, Giovanni Formica, ha infatti bocciato la mozione avanzata dai consiglieri di opposizione dell'Udc ed appoggiata dai rappresentanti della minoranza consiliare che chiedeva, appunto, l'intitolazione dell'aula alla memoria dei due giudici assassinati dalla mafia. Una parte dei consiglieri del Pd ha richiesto in apertura di seduta di ritirare la mozione. Perché hanno sostenuto che "l'aula doveva dimostrare di volare alto sulla questione mafia ed antimafia. E che ci sono altri posti da potere intitolare ai due magistrati". Alcuni consiglieri della maggioranza hanno accusato l'Udc di essere "demagogico e strumentale" e per questo hanno annunciato il voto contrario. Un rifiuto ribadito da altri consiglieri vicini all'amministrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè