taglio ospedali

Gucciardi: "Stiamo ancora valutando il Piano Sanitario"

Gucciardi: "Stiamo ancora valutando il Piano Sanitario"

"L'ipotesi di rimodulazione della rete ospedaliera della Regione siciliana portata nei mesi scorsi al tavolo di verifica nazionale, è evidente che necessitava di successivi passaggi democratici sui territori ed ovviamente dei passaggi istituzionali nella commissione parlamentare e nella giunta di governo. A tal fine, si sta innanzitutto provvedendo in queste ore ad un ulteriore approfondimento tecnico tra gli uffici dell'assessorato della salute e i direttori generali delle aziende sanitarie e ospedaliere". Lo dice all'ANSA l'assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi. "Applicare una riforma in concreto è operazione estremamente complessa, che richiede attenzione e capacità di ascolto per coniugare le corrette linee della riforma contenuta negli atti ministeriali con le aspettative e le preoccupazioni dei territori - aggiunge Gucciardi - Ora, bisogna recuperare razionalità e rigore di metodo e di percorso. Per questo, nel confermare la correttezza e l'efficacia delle linee portanti della riforma condivise con i livelli ministeriali, contestualmente ritengo indispensabile un ulteriore approfondimento sereno con le organizzazioni sindacali, con i territori, i sindaci, i consigli comunali, i parlamentari, con la rappresentanza della sanità privata e con la giunta regionale, affinché si possano superare le criticità riscontrate e meglio costruire uno strumento di programmazione che deve mirare ad aumentare la qualità dell'offerta sanitaria". "È peraltro in corso una seria e leale interlocuzione con i livelli istituzionali del governo del Paese - conclude - affinché insieme si possano tempestivamente superare le criticità evidenziate in questi giorni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

De Luca, ecco le querele

De Luca, ecco le querele

di Maurizio Licordari

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari