Siracusa

Arriva un contributo di 2 milioni per gli agricoltori danneggiati

Il maltempo del dicembre 2014 su Noto, Pachino e Portopalo. Gli eccezionali eventi atmosferici distrussero il raccolto e le serre

Arriva un contributo di 2 milioni per gli agricoltori danneggiati

Due milioni di euro per gli agricoltori di Noto, Pachino e Portopalo che hanno avuto distrutti il raccolto e le serre in occasione degli eccezionali eventi atmosferici che si sono abbattuti nel dicembre del 2014.

Un contributo pensato, autorizzato e deliberato ma che ancora non era ancora arrivato con le inevitabili conseguenze per chi ha subito danni dal maltempo.

La Ragioneria della Regione Siciliana ha autorizzato l’assessorato regionale dell’Agricoltura a utilizzare i due milioni di euro per venire incontro alle esigenze degli agricoltori.

«L’Assessorato regionale dell’Agricoltura – ha spiegato, in un suo puntiglioso e appassionato intervento, l’onorevole Vincenzo Vinciullo, presidente della commissione bilancio e Programmazione all’Assemblea regionale siciliana – non ha più alcun alibi e alcuna scusante per giustificare questo ritardo insopportabile, causato dallo stesso Assessorato, nell’assegnazione delle risorse agli agricoltori.

«È giusto ricordare che le risorse sono già disponibili da parecchi mesi e che, per cervellotiche, inspiegabili e ingiustificabili comportamenti dell’assessorato dell’Agricoltura, non sono stati assegnati».

In realtà andrebbe rimarcato il fatto che il contributo che era stato previsto per aiutare gli agricoltori era di oltre cinque milioni di euro.

Somma che, del resto, era già stata ampiamente prevista. In particolare quattro milioni di euro sono stati già inseriti in finanziaria.

Ma intanto era importante riconoscere una prima parte del contributo.

Il parlamentare regionale del Nuovo centro destra si augura che adesso «l’assessorato faccia il suo dovere e lo faccia velocemente e comunque, per evitare la prosecuzione di questi comportamenti dannosi nei confronti degli agricoltori della provincia di Siracusa».

L’omorevole Vinciullo ha depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere all’assessorato i tempi e i modi di distribuzione delle risorse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi