Vittorio Sgarbi

A giudizio per diffamazione

Citazione diretta da parte della Procura perché avrebbe screditato l'operato del comandante della Stazione carabinieri di Salemi

Sgarbi a giudizio  per diffamazione

La Procura di Marsala ha disposto la citazione diretta a giudizio dell'ex sindaco di Salemi Vittorio Sgarbi e per la sua vice Antonella Favuzza per diffamazione in danno del maresciallo dei carabinieri Giovanni Teri che, nel 2011, era comandante della stazione di Salemi. La prima udienza del processo è stata fissata per il 10 novembre.
Pm sarà il sostituto procuratore Niccolò Volpe. Secondo l'accusa, Sgarbi e Favuzza avrebbero "in più occasioni" rilasciato dichiarazioni "tendenti a gettare discredito sull'operato dell'allora comandante della Stazione dei Carabinieri di Salemi". Il maresciallo Teri aveva svolto attività di polizia giudiziaria nell'ambito dell'indagine poi battezzata "Salus Iniqua" e in altre che poi sono state alla base del provvedimento sfociato nello scioglimento del Comune di Salemi per infiltrazioni mafiose. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi