Scaletta Zanclea

Squalo morto sulla spiaggia

Si tratta di un “Capopiatto”: secondo gli esperti non attacca l’uomo e il suo passaggio non è raro nello Stretto

Squalo morto sulla spiaggia

Nella mattina di ieri, intorno alle 8, alcuni pescatori del comune ionico hanno rinvenuto un piccolo squalo di circa 50 chilogrammi, già morto, sulla battigia del litorale antistante il centro abitato di Guidomandri Marina.

Secondo alcuni esperti pescatoridella zona, si tratterebbe di un esemplare di squalo Capopiatto, meglio noto con il nome scientifico di Hexanchus griseus Bonnaterre, che abitualmente popola lo Stretto di Messina.

Il ritrovamento della carcassa del predatore ha suscitato molta curiosità fra gli abitanti scalettesi, molti dei quali si sono catapultati sulla spiaggia per “ammirarlo” da vicino. Non sono mancati attimi di apprensione, per il timore che ci possano essere altri esemplari nello specchio di mare di Scaletta Zanclea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi