emergenza rifiuti

Scende in campo anche la Protezione civile regionale

La giunta di governo ha autorizzato la Protezione Civile regionale a supportare le strutture locali per raccogliere i rifiuti e provare a superare in fretta l'emergenza.

Scende in campo anche la Protezione civile regionale

Per rimuovere i rifiuti dalle aree urbane, vista l'emergenza che è scoppiata in Sicilia, la giunta di governo ha autorizzato la Protezione civile regionale a supportare le strutture locali, "fornendo i mezzi necessari a svolgere l'attività, provvedendo eventualmente anche al nolo dei mezzi stessi, nei limiti previsti dalla legge per somma urgenza". "Inoltre - si legge nella nota della giunta - considerato che alcune Srr e Ato non sono in grado di operare per il mancato pagamento da parte di alcuni Comuni, l'assessorato Enti locali, su richiesta dell'assessorato all'Energia, è autorizzato a trattenere una parte dei trasferimenti ai Comuni da destinare direttamente a Srr e Ato per superare le situazioni emergenziali di alcuni territori". Nel corso della giunta sono state inoltre approvate misure speciali a favore dei siti Unesco e un atto di indirizzo per l'assegnazione al comando dei carabinieri del nucleo ecologico di Catania di alcuni locali di proprietà regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi