facoltà di ingegneria

Intesa Palermo-Los Angeles

Siglato il protocollo tra l'Ucla di Los Angeles e l'Università di Palermo. Scambio tra ricercatori e studenti e progetti futuri congiunti

Intesa Palermo-Los Angeles

Il 13 luglio scorso in Sicilia si sono svolti diversi incontri istituzionali con la Delegazione  Californiana tramite i Rappresentanti ufficiali della città di Los Angeles  arrivata a Palermo per presenziare con la firma da parte del Rettore Micari per  il protocollo d'intesa nato  tra l'UCLA e l'Universita di Palermo per il dipartimento di Ingegneria. Questa intesa di collaborazione tra le Università è nata grazie  all'niziativa del Com. Vincenzo Arcobelli Membro del Consiglio Generale per gli Italiani in USA (CGIE) e Presidente Emerito della CSNA, (organizzazione sempre pronta a proseguire la missione di promuovere la sicilia ed i siciliani nel mondo)  che ha organizzato e promosso gli eventi assieme al concreto lavoro messo in atto dal  Direttore dello Iemest Prof. Francesco Cappello. Fondamentale è stato il rapporto di cooperazione con il cons. della città di Los Angeles e siciliano di origine Joe Buscaino il quale, in rappresentanza del Consiglio della Città degli Angeli che ha sposato l'importanza di tale intesa internazionale. Scambio tra ricercatori e studenti, proposta di possibili progetti futuri congiunti tra le due università porteranno le due città ad essere sempre più vicine con enormi potenzialità ed opportunità a 360 gradi  per la nostra Sicilia ed i nostri corregionali e per l'Italia e Los Angeles - dichiara Arcobelli - che potrebbero nascere  iniziando proprio dal settore universitario, innovativo, culturale, sociale e comunitario. Dopo l'incontro previsto per le 10 presso l'ateneo palermitano con le più alte autorità accademiche e dopo che verrà siglato dal Rettore con l'ufficialità dell'accordo, la delegazione si trasferirà presso lo Iemest di Palermo (via Michele Miraglia, 20), dove si svolgerà un workshop,con incontri bilaterali mirati a obiettivi di cooperazione e promozione del territorio siciliano sia sul piano delle risorse scientifiche che sul piano dello sviluppo delle imprese. Questi gli obiettivi principali della giornata Sicilia-California
L’evento,  rappresenta il primo di un ciclo di appuntamenti che sono stati programmati per presentare agli investitori e al mondo accademico universitario californiano la comunità scientifica e le imprese siciliane per valutare le opportunità di collaborazione e di innovazione attraverso lo scambio del patrimonio di competenze, tecnologie, prodotti e servizi.
Il focus di questo primo incontro (“Presentazione dell’Istituto Euro-Mediterraneo di Scienza e Tecnologia e presentazione delle aree d’interesse della italian business exchange delegation”) sarà concentrato sulla presentazione della comunità scientifica Iemest, dei progetti di ricerca già avviati e di alcuni casi di sperimentazione di particolare interesse applicativo.
Nei prossimi appuntamenti saranno programmati anche incontri one-to-one tra istituzioni universitarie e di ricerca, buyer, aziende e ricercatori per approfondire e sviluppare le proposte d’interesse condiviso. Fra gli altri, nella delegazione americana di mercoledì 13 luglio erano presenti: Councilmember Giuseppe “Joe” Buscaino, City of Los Angeles, 15th District; councilmember Gilbert Cedillo, City of Los Angeles, 1st District; councilmember David Ryu, City of Los Angeles, 4th District; councilmember Mitchell Englander, City of Los Angeles, 12th District; Tom Gilmore, president, Sister Cities of Los Angeles; John Viola, president and chief operating officer NIAF, National Italian American Foundation; David Di Cristofaro, executive vice-president and lead region president,Wells Fargo Bank; Paul Pagnone, president, Italian American Museum of Los Angeles / Principal, PiedmontInvestment Company; Olga Garay English, independent arts consultant & former executive director of Department of Cultural Affairs, City of Los Angeles; Mary Carley, senior director, Business Affairs at the Los Angeles Tourism & Convention Board;Branimir Kvartuc, communications director for the Office of Councilman Joe Buscaino;Sandra Ciaramitaro, council aide and Special Events coordinator for the Office of Councilman Joe Buscaino. Per lo Iemest saranno presenti: il presidente Bartolomeo Sammartino, il direttore generaleFrancesco Cappello e i direttori scientifici dei dipartimenti. All’incontro prenderà parte anche il presidente pro-tempore della Confederazione dei Siciliani Nord America (CNSA), Augusto Sorriso, e Vincenzo Graci, rappresentante legale di CNSA in Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi