Palermo

Smantellata organizzazione siculo-partenopea

Operazione antidroga a Palermo, eseguiti 26 ordini di custodia

volante polizia

Una vasta operazione antidroga nei confronti organizzazioni malavitose palermitane e partenopee, che avrebbero costituito un'unica joint venture criminale dedita al traffico illecito di stupefacenti, è in corso da parte della Polizia di Stato che sta eseguendo 26 ordinanze di custodia cautelare. I provvedimenti sono stati emessi dal gip presso il Tribunale di Palermo su richiesta della Direzione distrettuale antimafia. L'organizzazione avrebbe immesso ingenti quantità di droga (eroina, cocaina, hashish e marijuana) non solo sul mercato palermitano ma in larga parte della Sicilia occidentale. Nell'operazione sono impegnati un centinaio di uomini della Squadra mobile di Palermo, diretta da Rodolfo Ruperti. Gli investigatori della sezione Antidroga, coadiuvati da Unità cinofile, da pattuglie del reparto Prevenzione crimine e con l'ausilio di personale delle questure di Agrigento, Messina, Trapani e Vicenza, stanno eseguendo, contestualmente agli arresti, numerose perquisizioni. Ad uno degli esponenti di spicco dell'organizzazione criminale sono stati sequestrati beni per circa un milione di euro, tra cui una lussuosa villa alle porte di Palermo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi