Catania

Blitz contro clan Nizza, 35 ordinanze

I gruppo gestisce numerose 'piazza di spaccio' di droga a Catania

Blitz contro clan Nizza, 35 ordinanze

Oltre 300 carabinieri del comando provinciale di Catania stanno eseguendo, nel popoloso rione di Librino, considerato il più redditizio 'supermarket' della droga in città, un'ordinanza di custodia cautelare del Gip, su richiesta della Dda della locale Procura, nei confronti di 35 indagati ritenuti appartenenti al clan Nizza, alleato della 'famiglia' Santapaola. I reati ipotizzati a vario titolo sono associazione mafiosa, detenzione di armi e traffico di stupefacenti. Il gruppo criminale, tra i più agguerriti ed organizzati del panorama criminale catanese, è capeggiato da Andrea Nizza, irreperibile dal dicembre 2014 ed inserito nella lista dei "latitanti più pericolosi" del ministero dell'Interno. Durante le indagini, condotte dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Catania, dal 2014 al 2016, è stato sequestrato un arsenale costituito da oltre 50 armi, tra pistole, fucili e mitragliatrici, e sono state ricostruite le dinamiche interne al gruppo mafioso, soprattutto in relazione alla gestione di numerose "piazze di spaccio" a Catania. I particolari dell'operazione saranno resi noti durante un incontro con i giornalisti che si terrà alle 11 nella sala stampa della Procura Distrettuale di Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi