licata

Sfregiano volto agricoltore, due giovani fermati

Sono accusati di lesioni personali gravissime e permanenti. Alla base del gesto rancori personali.

Carabinieri

Due giovani disoccupati sono stati sottoposti a fermo di Pg, dai carabinieri, per aver aggredito, e per avergli procurato ferite gravissime, un agricoltore. Angelo Antona, 30 anni, ed Antonio Casaccio, 22 anni, sono indiziati di lesioni personali gravissime e permanenti. Nella tarda serata di domenica, in via Gela, a Licata (Ag), per rancori personali, avrebbero aggredito un agricoltore, sfregiandolo al volto con una bottiglia in frantumi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi