Agrigento

Avviso di garanzia
a ex sindaco Zambuto

Nell'inchiesta sul crollo, verificatosi il 5 marzo del 2014, del costone sui palazzi "Crea" al viale della Vittoria

giustizia

Il Pm Andrea Maggioni ha fatto notificare gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari nell'inchiesta sul crollo, verificatosi il 5 marzo del 2014, del costone sui palazzi "Crea" al viale della Vittoria ad Agrigento. Il provvedimento per l'ipotesi di reato di disastro colposo, che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, è stato notificato all'ex sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, al dirigente dell'ufficio tecnico comunale, Giuseppe Principato, e ai tre proprietari di un immobile, adiacente ai palazzi "Crea", le cui precarie condizioni avrebbero provocato il cedimento del costone. A questi tre agrigentini viene contestato, in particolare, di non aver adempiuto ad una ordinanza, emessa il 5 aprile del 2011 dallo stesso Marco Zambuto, che imponeva loro di eseguire opere di manutenzione. Secondo la Procura, il Comune di Agrigento, preso atto dell'inadempimento, avrebbe dovuto sostituirsi e provvedere alle opere salvo poi fare una azione di rivalsa sui tre proprietari. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi