CEFALU'

In sei rischiano di annegare, salvati da Guardia Costiera

In sei rischiano di annegare, salvati da Guardia Costiera

L'intervento della Guardia costiera ha riportato la calma sulla spiaggia

Sei persone hanno rischiato di annegare nel lungomare di Cefalù, nel Palermitano. Tra loro anche una bambina. Si erano allontanati dalla riva e rischiavano di essere trascinati in fono dalle onde. Sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto che sono riusciti a metterli in salvo. Momenti di paura hanno vissuto quanti si trovavano in spiaggia e hanno assistito alle drammatiche richieste di auto. Qualcuno ha cercato anche di raggiungere i bagnanti a nuoto, ma inutilmente. Determinante si è rivelato l'intervento di militari della Guardia Costiera che sono arrivati con motovedette e gommoni. Sul posto, a terra, è intervenuto anche personale del 118 che ha assistito e prestato le cure del caso ai bagnanti appena riportati a riva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi