scicli

Sedicenne pestato
da coetanei, è grave

Il ragazzo che, sabato mattina non è andato a scuola, avrebbe incontrato i suoi aggressori poco distante dall'edificio scolastico. Inspiegabili al momento le ragioni dell'accaduto, ma c'è un denunciato

carabinieri ragusa

Un sedicenne è stato aggredito e pestato a sangue da almeno tre coetanei a Scicli, nel Ragusano.  Trasportato in ospedale è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla milza per tamponare un'emorragia; ha inoltre lesioni costali e il volto tumefatto. I medici si sono riservati la prognosi. 

I carabinieri di Scicli hanno già individuato e denunciato per violenza personale aggravata e lesioni uno dei coetanei che ha aggredito ieri mattina in piazza Italia, a Scicli, un sedicenne tuttora ricoverato in ospedale a Modica in prognosi riservata. Secondo i militari, alla base della lite vi sarebbero futili motivi ma sarà decisiva la testimonianza del giovane quando verrà ascoltato dopo che le sue condizioni di salute miglioreranno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto