Sant'Agata Militello

Alfano: "Agguato Antoci è attacco allo stato"

Il ministro dell'Interno al comitato per la sicurezza parla dell'agguato al presidente del parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci

alfano

Angelino Alfano

"Si tratta di un ulteriore attacco allo Stato. Ma questa volta hanno perso la sfida". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, a Sant'Agata di Militello (Me) dove presiede il comitato per la sicurezza, riferendosi all'agguato al presidente del parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci. Alfano ha dato la propria solidarietà ad Antoci.

'Il coraggio del presidente Giuseppe Antoci che ha sfidato la mafia e la solerzia e la capacità e l'efficienza delle istituzioni dello Stato che hanno capito che era un soggetto in pericolo, e l'intervento dei ragazzi della scorta hanno fatto sì non solo che l'attentato non venisse portato a termine ma che si accendessero i riflettori su questo territorio e sulla sfida alla mafia di Antoci'', ha aggiunto Alfano. ''Una sfida - ha proseguito .- che ci vede accanto a lui. Ancora oggi siamo qui per dire che lo Stato non fa un passo indietro, al limite due avanti''.

"Arriveranno in questo territorio dodici reparti di prevenzione crimine. Tre domani e nove lunedì. E lunedì è il giorno dell'anniversario di Giovanni Falcone: non è un caso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi