Iran

La 49enne messinese
uccisa durante uno
scontro tra clan

La donna, indicata con le iniziali G.I., sarebbe morta nella regione del Lorestan. Nella sparatoria è rimasto ferito il marito, un 60enne di origini persiane.

scontri in iran

La donna si trovava in visita nella Repubblica islamica accompagnata dal marito, che ha la doppia cittadinanza iraniana e italiana. I due si sono trovati coinvolti in un litigio tra famiglie del posto, poi degenerato in una sparatoria. La salma della donna sarà trasferita a Teheran per le procedure di rito. La notizia ha fatto il giro della città dello Stretto e della provincia peloritana. Fonti non ufficiali indicano i due come appartenenti ai servizi segreti. Inoltre, una signora di Messina ha contattato la redazione della Gazzetta del Sud dicendo di conoscere i due coniugi. «Qualche giorno fa – ha raccontato la donna che preferisce rimanere nell’anonimato – marito e moglie sono partiti per un viaggio all’estero. So che avrebbero dovuto raggiungere i Caraibi, ma a un’amica avrebbero riferito di volere fare tappa in Iran». Ma tanti sono gli aspetti della vicenda che andranno chiariti nelle prossime ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400