Riconversione

Il marchio Blutec
a Termini Imerese

Il governatore Crocetta in visita alla fabbrica un tempo Fiat che ha riaperto lunedì scorso, dopo cinque anni, con l'ingresso dei primi 20 ex operai

Il marchio Blutec a Termini Imerese

Il presidente della Regione Rosario Crocetta ha visitato la fabbrica ex Fiat a Termini Imerese (Pa), che ha riaperto lunedì scorso, dopo cinque anni, con l'ingresso dei primi 20 ex operai. Ad aspettarlo davanti al piazzale c'erano alcuni ex dipendenti delle ditte dell'indotto, un gruppetto di ex operai Fiat, il sindaco di Termini Imerese Salvatore Burrafato e il senatore Beppe Lumia. Nel viale intitolato a Gianni Agnelli oggi ribattezzato piazzale Primo Maggio, sventola una bandiera con la scritta Blutec, la società del gruppo Metec Stola che intende produrre due modelli di auto ibride ed elettriche nell'ex stabilimento della Fiat, ma intanto ha fatto partire il progetto per la produzione di componenti per auto. Affissa sulla guardiola dove da lunedì gli operai firmano il registro delle presenze, c'è un insegna dove campeggia il marchio di Blutec. "E' un segnale - dice il sindaco di Termini Imerese Salvatore Burrafato - lunedì, nel giorno della riapertura, l'insegna non c'era".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi