Palermo

Stalker vessava
colf romene

Arrestato dai carabinieri un venditore ambulante 48enne. Le indagini sono state avviate in seguito alla denuncia presentata da una delle vittime, che per quasi un anno avrebbe subito violenze psico-fisiche

Stalker vessava colf romene

Un venditore ambulante palermitano 48enne è stato arrestato dai carabinieri per stalking nei confronti di alcune colf romene. Le indagini sono state avviate in seguito alla denuncia presentata da una delle vittime, che dopo aver subito per quasi un anno violenze psico-fisiche, tempestata da centinaia di telefonate al giorno, appostamenti nei pressi del posto di lavoro, pedinamenti e avances di ogni genere, che le avevano provocato un forte stato d'ansia ed il terrore di uscire da casa, con le lacrime agli occhi si è presentata in caserma chiedendo aiuto. L'uomo aveva raggiunto la donna mentre era seduta all'aperto ad un tavolo di un bar del centro a Palermo in compagnia di altre due connazionali. Le donne hanno chiamato i carabinieri che dopo un inseguimento hanno bloccato lo stalker. L'arresto è stato convalidato il giudice ha imposto il divieto di allontanamento da comune di Palermo e dall'abitazione dopo le ore 20 e prima delle 6.
all'obbligo di presentazione ai Carabinieri tutti i giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi