nel nisseno

Gela, guida ubriaco: arrestato

Vincenzo Cannizzo, 38 anni, è stato arrestato dalla polizia per oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, stato di ebbrezza e guida pericolosa

Intenso week end di operazioni per la Polizia

Un automobilista di Gela, Vincenzo Cannizzo, di 38 anni, è stato arrestato dalla polizia per oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, stato di ebbrezza e guida pericolosa. Al volante della propria automobile, Cannizzo procedeva a zig-zag, invadendo l'altra corsia di marcia, perchè con una mano era impegnato a inviare messaggi col suo telefonino cellulare. L'uomo è stato inseguito per diversi chilometri dall'equipaggio di una "volante" del commissariato di Gela, che lo aveva incrociato. E quando è stato fermato, per l'alcol-test e per le violazioni al codice della strada, ha reagito oltraggiando e aggredendo fisicamente i poliziotti. La magistratura ne ha ordinato gli arresti domiciliari. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi