Palermo

Dimessa ex moglie
di Totò Schillaci

Rita Bonaccorso aveva aperto il gas e minacciato di far esplodere la villa nella quale abita. All'origine del gesto una querelle giudiziaria in esito alla quale oggi avrebbe dovuto lasciare l'immobile

Ricoverata ex moglie di Totò Schillaci

Stanotte alle 4 è stata ricoverata in ospedale, a Palermo, Rita Bonaccorso, ex moglie del campione di calcio Totò Schillaci, che aveva aperto il gas e minacciato di far esplodere la villa nella quale abita. "Non mi muovo da qui, faccio saltare tutto", ripete piangendo da mesi. Per un procedimento giudiziario che si trascina da un ventennio, proprio oggi la Bonaccorso dovrebbe lasciare la casa valutata due milioni e mezzo di euro; quella in cui ha vissuto finora e dove sono cresciuti i figli Mattia e Jessica.
Bonaccorso ha più volte minacciato il suicidio e si definisce vittima della giustizia. Poco più di un mese fa, l'ex signora Schillaci è stata ospite a "Pomeriggio 5" per raccontare la sua storia.

Rita Bonaccorso, ex moglie del calciatore Totò Schillaci, è stata dimessa dall'ospedale ed è tornata nella sua casa che non ha intenzione di lasciare nonostante il provvedimento di sfratto che le è stato imposto e che oggi va in esecuzione. Bonaccorso ha più volte minacciato il suicidio e si definisce vittima della giustizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi