Palermo

Studenti in piazza
"Non vi votiamo!"

"I giovani studenti, sempre più oppressi da austerity e tagli violenti - è scritto in una nota - si preparano a bloccare tutto ancora una volta. Contro crisi, sprechi e austerity del governo Monti il 16 novembre scenderemo in piazza".

Studenti in piazza
"Non vi votiamo!"
Siamo così  "chhosy" non scegliamo di votarvi! 16 novembre studenti in piazza". E' la frase scritta su striscioni lasciati la notte scorsa a Palermo dagli studenti del collettivo universitario davanti le sedi di Pd, Pdl, Mpa e Grande Sud, per rimarcare ancora una volta, dopo "l'ennesima provocazione del ministro Fornero", il loro "netto rifiuto dinanzi alla casta politica tutta, impegnata nell'ennesima snervante campagna elettorale autoreferenziale".

"I giovani studenti, sempre più oppressi da austerity e tagli violenti - è scritto in una nota - si preparano a bloccare tutto ancora una volta. Contro crisi, sprechi e austerity del governo Monti il 16 novembre scenderemo in piazza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi