Palermo

Estorsori in manette

Sgominata a Palermo una cellula di estortori legati a Cosa Nostra che operava nel popolare quartiere "Noce".

Estorsori in manette

La polizia di Stato ha eseguito un'operazione, denominata "Family Crimes", che, secondo gli investigatori, ha disarticolato a Palermo una cellula di estortori legati a Cosa Nostra che operava nel popolare quartiere "Noce". La Squadra Mobile ha eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal Gip su richiesta della Dda di Palermo, una delle quali nei confronti del capomafia del mandamento della Noce, con l'accusa di estorsione e tentata estorsione aggravati dall'aver favorito l'organizzazione criminale Cosa Nostra. L'indagine degli agenti della sezione Criminalità organizzata della Squadra Mobile ha preso il via da una attività di pedinamento e sorveglianza nei confronti di uno degli arrestati che ha consentito di accertare una significativa e diversificata azione estorsiva. I soggetti coinvolti, tra cui spicca anche una donna, annoverano precedenti specifici ed alcuni risultano organici alla mafia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto