A 19

Viadotto crollato, Anas nomina periti

Due tecnici siciliani scelti dall'Anas dovranno fare un esame sui piloni del viadotto Himera per verificare se sia ipotizzabile il doppio senso di circolazione nel lato ancora operativo

Viadotto crollato, Anas nomina periti

Sono stati incaricati dall'Anas due tecnici siciliani per stabilire se nella carreggiata rimasta in piedi del viadotto Himera sull'autostrada Palermo Catania sarà possibile fare transitare le auto a doppio senso di circolazione. Dovranno realizzare una perizia da presentare entro aprile i professori universitari Marcello Arici, associato di Tecnica delle costruzioni e Calogero Valore, ordinario di Geotecnica. Spetterà a loro stabilire se la frana che ha inclinato i piloni nella carreggiata in direzione Catania ha avuto effetti anche nella carreggiata in direzione Palermo. Intanto l'Ente delle Strade sta proseguendo nella progettazione per la ricostruzione della carreggiata che è stata demolita in questi mesi. Il nuovo viadotto in base ai tempi dell'Anas dovrà essere pronto entro il 2018.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi